Gli amori di Ayrton


Lilian Vasconcelos: I due si erano conosciuti da ragazzi e, per tutti e due, la loro era stata la prima storia d'amore importante. Nel 1981, alla vigilia del trasferimento in Inghilterra si sposarono, ma l'unione tra la bionda e affascinante Liliane ed il timido Ayrton fu tumultuosa e travagliata. Il matrimonio durò solamente otto mesi anche perchè, come scrissero i giornali brasiliani, lei aveva troppa paura delle corse per potergli rimanere accanto.

Xuxa Meneghel: Ayrton conobbe Xuxa in diretta televisiva durante un programma natalizio per bambini che la presentatrice conduceva ed in cui Ayrton, fresco Campione del Mondo, era ospite. Era il 1988. E’ una sequenza davvero incredibile e che in Brasile è diventata un cult: al termine dell’incontro Xuxa bacia Senna augurandogli buon 1989. E poi, buon 1990, buon 1991. Si ferma al 1993; Ayrton Senna morirà nel 1994. In patria lo considerano una sorta di segno premonitore.

Adriane Galisteu: Adriane ha conosciuto Ayrton Senna al Gran Premio del Brasile 1993; divenne poi la sua fidanzata. Non fu mai accettata dalla famiglia di Ayrton, a tal punto che Milton e Neide gli proibirono di prendere parte in prima linea al corteo funebre di Ayrton.

Carol Alt: si erano conosciuti nel 1990 a una sfilata di Gianni Versace, e da quel momento non si erano più lasciati fino a quel terribile 1 maggio del 1994, quando il pilota perse la vita in un incidente durante il Gran Premio di Imola. Lei sposata, lui con una compagna ufficiale, ma questo non bastò a tenerli lontani. La modella ricorda così il campione, in una intervista: "Mi manca ogni giorno. Era bellissimo e positivo il mio Ayrton, con la sua passione sfrenata per la vita. Viveva di grandi emozioni. Anche se l'abbiamo vissuta in clandestinità per me la nostra storia è stata molto seria e importante. Ci siamo incontrati nel 1990 a Milano, entrambi ospiti a una sfilata di Gianni Versace: io ero sposata, anche se il mio matrimonio era in crisi, lui aveva una donna ufficiale. Ma tra noi l’intesa è nata subito, quella sera stessa. E' durata per quattro anni, nei quali ci siamo rincorsi in ogni angolo del mondo. Facevamo anche dei progetti e prima o poi saremmo usciti allo scoperto". "In un giorno successe tutto - ricorda ancora Carol Alt - Era il primo maggio del 1994, una domenica maledetta. Avevo appena ottenuto la separazione da mio marito. Una settimana dopo dovevo essere in Italia per la serata dei Telegatti e il premio me lo avrebbe consegnato proprio Ayrton. Suona il telefono e un amico mi dice che c'è stato un gravissimo incidente a Imola, che lui è morto. Il mondo mi è crollato addosso... Come si sopravvive a un dolore così? Mi sono buttata a testa bassa nel lavoro. Non volevo restare ferma a pensare. Sapevo troppo bene che aver incontrato Ayrton e averlo perso erano le due cose più grandi della mia vita, che non ci sarebbe stato nulla di altrettanto grande, nel bene e nel male. E sapevo anche che non mi sarei mai perdonata per non aver saputo cogliere l'opportunità di vivere pienamente il nostro amore"

Ayrton era sicuramente desiderato dalle donne; molte sono le voci di corridoio di alcune relazioni intrattenute dal tricampione con alcune modelle e attrici. Non per ultimo, sembrerebbe che Tina Turner abbia dedicato proprio a lui “Simply the best”...